Be and Save

Titolo Progetto Be and Save – Reverse Logistics – Logistica delle merci scadute
Committenza MIT Mediterranea Innovazione Trasporti scarl
Periodo Aprile 2014 – in corso
Breve descrizione Il progetto di Reverse Logistics punta al miglioramento della sostenibilità ambientale, sociale ed economica della filiera alimentare attraverso la valorizzazione energetica degli scarti biologici di produzione, la riduzione degli sprechi del sistema distributivo e la valorizzazione degli sprechi residui come prodotti per l’industria zootecnica e agroalimentare. L’insieme di questi obiettivi viene perseguito attraverso un approccio integrato, che prevede:-          la costituzione di una piattaforma ICT per la gestione delle risorse alimentari e dei relativi scarti e sottoprodotti;-           la valorizzazione energetica degli scarti di produzione;

–          la riduzione degli sprechi, attraverso il perseguimento di azioni per l’ottimizzazione della gestione delle scorte della media e grande distribuzione e azioni per l’educazione al consumo delle famiglie;

–          l’organizzazione della raccolta e l’implementazione di sistemi per la gestione del rifiuto, con particolare attenzione al problema dello spacchettamento;

–          la ricerca di impieghi alternativi per gli alimenti a fine vita (es. mangimi e concimi), da considerare come una valorizzazione prioritaria, in quanto a maggiore valore aggiunto, rispetto a quella energetica.

Attività svolta –        Collaborazione specialistica nello sviluppo della supply chain relativa alla gestione della Reverse Logistics nel settore alimentare della grande e media distribuzione;-        Supporto alla realizzazione di un software specifico e dedicato per il corretto dimensionamento dei percorsi e della flotta di veicoli necessari per il ritiro dei prodotti alimentari non più destinati alla vendita;-        Supporto alle attività di calibrazione e sperimentazione del nuovo modello di Reverse Logistics.